NOVITÀ

WhatsApp Image 2022-09-02 at 23.56.39.jpeg

il corto "Ciao Bianca"

del nostro giovane socio

 Daniele Murgia 
(soggetto e regia)

ha vinto il

primo premio 

al Mediterraneo Festival Corto

che si è tenuto a Diamante

in provincia di Cosenza

 

Realizzato dalla M.I.Sfilm Production, con la collaborazione
del Cineclub FEDIC CAGLIARI

e la supervisione tecnica

(organizzazione generale, sceneggiatura, riprese e montaggio)

di Tore Iantorno Asta, anch'egli socio del Cineclub.

 

Interpreti principali: 

Francesca Scanu e Fabrizio Congia.

 

Complimenti al regista!

marregordu-tit.jpg

"M'ARREGORDU" ("Mi ricordo") di Pio Bruno si aggiudica
un premio speciale della giuria al Liberty Film Award

20 SPECIAL JURY #12.png

"M'ARREGORDU" inoltre è arrivato finalista al Stockolm City Film Festival (luglio 2021), è stato selezionato ed ha concorso tra i primi quattro per la categoria documentari al Mabig Film Festival di Augsburg in Germania, ha ottenuto una MENZIONE D'ONORE all'ITALY INTERNATIONAL FILM FESTIVAL di Roma (dicembre 2021), ed è stato selezionato all'Europa Film Festival di Barcellona

il TRAILER (english subtitles):

marregordu-affiche-(IT).jpg

La consegna del Premio del Cineclub FEDIC Cagliari nell'ambito della
7a edizione del BABEL Film Festival l'11 dicembre 2021

 

RICONOSCIMENTI PER UN CORTO TARGATO FEDIC:

"ELISIR (ajò!)"

 

Cortometraggio girato e montato nel 2019 per il Campus Naturalmentecinema, iniziativa rivolta ad un gruppo di adolescenti organizzata dalla FEDIC Scuola, sezione della FEDIC Nazionale, e concretamente realizzato dall'associazione di Carrara Cineamatori Apuane e dal Cineclub FEDIC Cagliari, regia di Pio Bruno, ha ottenuto due piccoli riconoscimenti: nel 2020 è stato il film secondo classificato al 70° Italia film Festival (sezione FEDIC Scuola), e nel marzo 2021 è stato premiato con l'ammissione alla categoria "4 stelle" al BIAFF ("British International Amateur Film Festival", sotto il Patronato dell'UNICA) di Birmingham. Naturalmente bravissimi i ragazzi che hanno partecipato al Campus e complimenti agli organizzatori di questa esperienza.

ITALIA FILM FEDIC.jpg
OFFICIAL SELECTION - British International Amateur Film Festival - 2021-e.jpg

Il corto "Domani sarà oro" realizzato l'anno scorso dagli alunni del "De Sanctis-Deledda" di Cagliari coordinati dalla prof.Monica Mameli con la collaborazione del Cineclub FEDIC Cagliari, ha ottenuto una menzione speciale al "Festival Indipendente di Cinema Breve" di Gravina di Catania: "Le associazioni Gravina Arte e No-Name, il Comune di Gravina e lo staff di "Via Dei Corti " si congratulano con la vostra scuola per il corto selezionato e vincitore"

menzione-speciale_domani_sarà_oro.jpg

premio del Cineclub FEDIC Cagliari 
al BABEL Film Festival della Cineteca Sarda.

il festival dei film in lingua minoritaria

(dicembre 2019)

“Le collier” - Backstage: Mathilde plongeuse dans un resto
20 novembre 2017 - due ore di riprese targate FEDIC al ristorante l'Oca Bianca per una piccola (ma importante) scena de "Le collier"  (nel film dura qualche decina di secondi). L'audio originale, a parte i rumori, non verrà alla fine utilizzato, il parlato avendo più che altro la funzione di rendere verosimile e drammatica la recitazione della scena sul set

 

il BIAFF (British International Amateur Film Festival) di Birmingham, ha concesso un piccolo riconoscimento al film "Le Collier" :

certificato.jpg
 

Pio Bruno legge in sala un messaggio dell'autore canadese
Pierre Gélinas (proiezione di due documentari - 25 marzo 2019)

 

Il Cineclub Fedic Cagliari chiude il 2018 in bellezza:
la collaborazione ASL con l'IIS "De Sanctis-Deledda per coinvolgere gli studenti nella realizzazione di lavori cinematografici
funziona:
"Le collier"
ottiene il primo premio nella sezione "Best Amateur Film" al "Cult Critic Movie Awards" a Calcutta,
mentre
"Sulle tue orme" e "Esperimento Cassandra"
ottengono una Menzione Speciale (sezione Corti Scolastici) al  "Festival Indipendente di Cinema Breve"
di Gravina di Catania !

Quest'ultimo è stato inoltre selezionato al
""Sottodiciotto Film Festival" di Torino.

Sulle tue orme - menzione speciale via d
Esperimento cassandra - menzione special
Le due Menzioni Speciali per "Sulle tue orme" e "Esperimento Cassandra" 
Best Amateur Movie  (Cult Critic Movie A
Trophy-b.jpg
pio foto 7.jpg
pio foto 8.jpg
pio foto 9.jpg
foto pio 2.jpg
foto pio 4.jpg
Le foto del trofeo (Best Amateur Film ) vinto a Calcutta, e alcune immagini del regista Pio Bruno
assieme al Preside dell'IIS "De Sanctis-Deledda", il direttore della fotografia Tore iantorno Asta
e alcuni degli studenti che hanno realizzato "Le collier" 

ricordo di Nando Scanu
il 10 novembre 2018 è scomparso Nando Scanu, una perdita importante per tutto il mondo dell'associazionismo isolano, un "gigante" come ha detto il presidente della FEDIC Nazionale Lorenzo Caravello. Figura storica della FEDIC, da video amatore ha sostenuto la nascita del cineclub Cagliari e di quello sassarese, ha contribuito alla creazione della Cineteca Sarda e del Sardinia Film Festival. Sino al 2015 presidente della Consulta dei Cineclub FEDIC della Sardegna, socio della FICC e del Cineclub FEDIC Cagliari. Un punto di riferimento per tutto il cinema indipendente sardo e un autorevole operatore culturale conosciuto in tutta Italia. 
Ci mancherà la sua inesauribile energia, i suoi incoraggiamenti e la sua profonda umanità. 

 
nando2.jpg
nando1.jpg
P1180699.JPG
Nando Scanu  era nato a Portotorres (classe 1934), ma viveva a Sassari ove aveva conseguito il Diploma di geometra
ed esercitato la professione di imprenditore edile. Dopo la nascita del Cineclub FEDIC Cagliari nel 1953, contribuisce l'anno successivo alla fondazione del Cineclub FEDIC Sassari del quale sarà a lungo presidente.
Dirige negli anni 1960/63 il Festival Internazionale del Cinema a passo ridotto di Alghero.
Nel 1966 fa parte del gruppo di operatori che fondano la Cineteca Sarda a Cagliari; partecipa poi attivamente, sin dalla fondazione, alla Rassegna del Cinema di Olbia e alla produzione del film "Pelle di Bandito", di Piero Livi.
Dal 1966 al 2006 è consigliere nazionale della Federazione Italiana dei Cineclub e sino al 2015 Presidente della Consulta dei Cineclub Fedic Sardegna.
Nel 2006 è stato co-ideatore e organizzatore assieme a Carlo Dessì del “SARDINIAFILMFESTIVAL” International Short Film Award al quale ha sempre attivamente collaborato.
Come cine amatore ha prodotto e diretto una decina di documentari fra i quali:

“Kalik”,
“Abigeato anni ’60”,
“Roccadoria”,
“Il Bombardiere”,
“Roccadoria 2000”

​e nel 1958 è secondo operatore
nel corto di Piero Livi "Visitazione"
P1440066.JPG
La Nuova Sardegna di oggi 11 novembre 2018
nuova sardegna11nov2018.jpg
 

"Le collier
liberamente ispirato alla novella "La parure" di Guy de Maupassant (1884)
Sceneggiatura (diaoghi), regia e montaggio: Pio Bruno
Direttore della fotografia: Tore Iantorno Asta

Alcuni fotogrammi del set
(un click per ingrandire le foto):
le rêve-2-L.jpg
le rêve-2-q.jpg
le rêve-2-o.jpg
le rêve-2-m.jpg
le rêve-2-n.jpg
le rêve-2-p.jpg
Pio Bruno mentre si intrattiene a dare alcune indicazioni a Francesca Scanu (Mathilde Loisel) e Aurora Bartoli (Giselle Forestier), per la scena della danza (nello studio del pttore Piero Ligas)
Il 6 settembre 2018 alla Mostra internazionale del Cinema di Venezia:
il Cineclub Cagliari presenta al 23° Forum FEDIC una sintesi dei video realizzati negli ultimi 3 anni

in convenzione ASL con l'IIS "De Sanctis-Deledda" di Cagliari.
(grazie a Marco Asunis per il video)
 

"Sulle tue orme"

Realizzato nell a.s.2016/17, il corto (25,00") è una storia scritta da un gruppo alunni dell' I.I.S. "De Sanctis-Deledda" di Cagliari che ha partecipato al corso "Progetto Cinema" portato avanti dalla prof.ssa Monica Mameli con la collaborazione del prof. Pio Bruno e del Cineclub FEDIC.

SINOSSI:
"Nicole ha perso i genitori e vive con lo zio, Gianluca, che lavora come educatore in un circolo per recupero di tossicodipendenti, ma non vede di buon grado l'impegno dello zio e non nasconde il suo disappunto quando entra in contatto con quel mondo. Ma il destino ha drammaticamente deciso diversamente e le certezze di Nicole vacillano..."

Il Cineclub ricorda con affetto
i soci

Natalino Ridolfini
Piero Pintor

Romano Widmar

scomparsi nel 2017, cineamatori cagliaritani, il primo ha testimoniato con la sua cinepresa
momenti importanti
della storia dell'isola, il secondo ha creato animazioni originali che hanno ottenuto premi e riconoscimenti anche internazionali

 
Romano Widmar
Presidente del Cineclub FEDIC Cagliari dai primo anni '90
sino al 2011 quando, per motivi di salute, aveva dovuto passare
ad altri il testimone.

Un gentiluomo d'altri tempi, capace di sollecitare la partecipazione alle attività del cineclub dei vari autori che negli anni '90 si affacciavano sempre più numerosi nel panorama culturale cagliaritano.

Da sempre impegnato nel sociale, negli anni '70 e '80 fu tra i promotori del Comitato di quartiere Fonsarda
e organizzatore infaticabile delle lotte dei suoi abitanti 
finalizzate a rendere il quartiere più vivibile.

Lascia un segno indelebile nella storia del Cineclub cagliaritano.

ADDIO ROMANO !

 
Durante il mese di febbraio sino al 18 marzo, il Cineclub FEDIC collabora assieme all'associazione culturale L'Alambicco e ad altre associazioni
alla rassegna sul regista Roberto Faenza.
Sulle locandine  (just one  click, please)
il programma delle proiezioni
e degli incontri 
 
Prova n.2 : audio della fotocamera Nikon 5200,  
Prova n.1 : con registrazione audio esterna (Zoom H2).
 

lezioni di cinema a scuola

Lezioni di cinema per gli alunni del Liceo Linguistico "De Sanctis-Deledda" di Cagliari.
 
Su progetto della prof.ssa Monica Mameli, con la collaborazione del prof. Pio Bruno, agli alunni verranno proposti alcuni elementi del linguaggio cinematografico e dovranno poi cimentarsi nella creazione di un cortometraggio, dal soggetto alla sceneggiatura, lo storyboard, la recitazione le riprese in interni, in esterni, le luci, l'audio e poi il montaggio. 
Il cineclub FEDIC Cagliari, del quale il prof. Bruno è presidente, mette a disposizione il materiale (videocamera, luci, microfoni) per portare avanti questo progetto.
Il corso ha avuto inizio alla fine di novembre 2016. Qui a lato alcune prove :  sulla base di un testo di una conversazione telefonica fornito agli alunni, Cristina e Andrea, con la loro ottima recitazione, coadiuvati dalla troupe dei partecipanti al progetto hanno interpretato i due ruoli e tutti si sono divertiti tantissimo.
Qui a destra alcuni possibili montaggi del girato: con l'audio esterno alla fotocamera (un buon microfono ZoomH2) o con l'audio della stessa fotocamera (la Nikon 5200), e poi con l'aggiunta di un paio di commenti sonori, per vedere che effetto può fare. Il risultato finale non è male.
CONVERSAZIONE TELEFONICA
girato con fotocamera Nikon 5200;  
audio: microfono della fotocamera o esterno (ZoomH2);
luci: uno spot a LED (Pro 300 LED YN-300 II ),  
montaggio con Movie Studio della Sony
Prova n.4 : con commento sonoro  
(Igor Strawinsky)
Prova n.3 : con commento sonoro  
(Maurice Ravel)